UNA DOCCIA EMOZIONALE DI TOSCANITÁ

Toscani per sempreToscani per sempre”, sottotitolo “Viaggio emozionale nel cuore della Toscana” è un’antologia di racconti ambientati in Toscana e scritti per lo più da autori della regione.

Il volume è curato da Paolo Mugnai, la prefazione è dell’assessore Eugenio Giani e la postfazione dell’attore Alessandro Benvenuti.

L’impostazione storica accomuna molti racconti, sebbene le epoche scelte dagli autori siano varie. Prevalgono nella raccolta i ricordi personali e le ricostruzioni storico-geografiche a voler testimoniare il forte radicamento culturale che l’essere toscani si porta appresso.

Tra i numerosi autori (oltre venti) spicca Massimo Acciai Baggiani, il solo che già conosca e cui ho persino dedicato un volume che parla di lui e del quartiere fiorentino in cui vive “Il narratore di Rifredi”, sia per il ricco curriculum di opere al suo attivo, sia per la qualità del suo contributo (“Un racconto casentinese”), d’ambientazione storica ma con note surreali, che apre la raccolta.

Si prosegue con una storia di violenza medievale con “L’osteria bruciata” di Enrico Baccani.

Ci parla di un’urna cineraria al mare “L’ultimo scatto” di Milena Beltrandi.

Di nuovo storico-paranormale è la storia del fantasma cinquecentesco di Francesco Ferrucci in “Fiorenza e Francesco” di Nicola Biagi.

Tinte ben più nere nella storia del killer in vespa di Luigi Bicchi “Fernando il proiezionista”.

Post-apocalittica è la ricerca di una cantina ne “La promessa” di Andrea Brancolini.

Ci parla degli ebrei a Firenze durante la seconda guerra mondiale Antonia del Sambro in “I rami delle betulle”.

Risultati immagini per Alessandro Benvenuti

Alessandro Benvenuti (Pontassieve, 31 gennaio 1950) è un attore, cabarettista, commediografo, regista, sceneggiatore e scrittore italiano.

Sara Ficocelli, invece, ci racconta di un gatto disperso in Piazza dei Miracoli a Pisa e di un vagabondo che lo trova ne “La scelta di Ciccio”.

Protagonista de “La vedova e l’acqua santa” di Luca Frati è un prete innamorato che ottiene il perdono dei suoi parrocchiani.

Praticamente un piccolo saggio su San Piero a Ponti è “Anima di campagna” di Andrea Claudio Galluzzo.

Parla di coincidenze Ilaria Guidantoni ne “Il violino sull’oceano”.

Un misto di storia e ricordi personali è “Pisa e il mare” di Marco Innocenti che ci racconta di questa città marinara senza mare e delle vacanze a Tirrenia.

Occasione per scoprire il rito paesano della maggiolata è “Memorie di un maggiolaio” di Antonio Landi.

Ci parla della vita quotidiana Luca Mugnai in “Piccola riflessione sulla periferia”, mentre Paolo Mugnai ricorda i giochi e le battaglie dei ragazzi a Marina di Alberese.

Stefano Perissi in “La mano” ci mostra un soldato in trincea.

In “Vicopisano tra passato e presente” Alessandro Ricci ripercorrendo le vie del paese dalle tante torri ne ricorda la storia e non dimentica di parlare anche di Firenze.

Ci parla del nuovo quartiere universitario di San Donato a Firenze e di uno studente innamorato Francesco Russo ne “I coinquilini”.

Sarà meglio vivere in campagna o in città? Si può avere nostalgia del Mugello? Ce ne parla in “Occhi nuovi” Gaia Simonetti.

Un atto d’amore verso la nostra variegata e ricca Toscana è il racconto di Elena Tempestini “Toscana e l’arte del caleidoscopio”.

Francesca Tofanari ci spiega con ironia quanto possa essere difficile vendersi l’anima in “Anima in svendita”.

Camminando per Firenze, Enrico Zoi rispolvera antichi ricordi in “Rinasco fiorentino”.

L’attore Alessandro Benvenuti, infine, nella postfazione, si interroga se sia davvero possibile essere Toscani per sempre e che cosa questo voglia dire.

One response to this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: