TUTTI I LIBRI DEL 2015

Anche questa volta, ecco l’elenco dei libri letti nell’anno. Ho continuato a censire regolarmente le mie letture su anobii e questo mi semplifica il compito, dato che per ognuno ho riportato, di volta in volta, varie informazioni, compreso la da di inizio e fine lettura.

 

  1. Haruki Murakami – 1Q84 – Libri 1 e 2: Aprile – Settembre – (ebook) – romanzo surreale
  2. Tahar Ben Jelloun – Il razzismo spiegato a mia figlia – (ebook) – saggio sociologico
  3. Ernst Jünger – Il libro dell’orologio a polvere – (ebook) – saggio storico
  4. VV. – IF – Insolito & Fantastico n.16 – Protofantascienza – (cartaceo) – rivista letteraria
  5. Giovanni Agnoloni – Sentieri di notte – (ebook) – romanzo
  6. James Dashner – Maze Runner n. 2 – La via di fuga – (ebook) – romanzo fantascientifico
  7. Delphine de Vigan – Gli effetti secondari dei sogni – (ebook) – romanzo
  8. Veronica Roth – Divergent – (ebook) – romanzo fantascientifico
  9. Amélie Nothomb – Antichrista – (ebook) – romanzo
  10. Haruki Murakami – 1Q84 – Libro 3: Ottobre – Dicembre – (ebook) – romanzo surreale
  11. Isaac Asimov – Il libro di fisica– (ebook) – saggio
  12. Aleksandr Solgenitsing – Una giornata di Ivan Denissovic – (cartaceo) – romanzo
  13. Stephen King – La Torre Nera n. 6 – La canzone di Susanna – (ebook) – romanzo fantastico
  14. Sergio Atzeni – Passavamo sulla terra leggeri – (ebook) – romanzo
  15. James Dashner – Maze Runner n. 3 – La rivelazione – (ebook) – romanzo fantascientifico
  16. Tiffany Baker – La ragazza gigante di Aberdeen – (ebook) – romanzo
  17. Platone- Simposio – (cartaceo) – filosofia
  18. Isaac Asimov – Paria dei cieli – (ebook) – romanzo fantascientifico
  19. Arthur C. Clarke – 2001 odissea nello spazio – (ebook) – romanzo fantascientifico
  20. Natalie Goldberg – Scrivere zen – manuale di scrittura creativa – (cartaceo) – saggio letterario
  21. Amélie Nothomb – Barbablù – (ebook) – romanzo
  22. Haruki Murakami – Nel segno della pecora – (ebook) – romanzo surreale
  23. Louis-Ferdinand Céline – Viaggio al termine della notte – (ebook) – romanzo
  24. Stephen KingLa Torre Nera n. 7La Torre Nera – (ebook) – romanzo fantastico
  25. Saul Below – Herzog – (cartaceo) – romanzo
  26. Valerio Massimo Manfredi – Il mio nome è nessuno – Il giuramento – (ebook) – romanzo storico
  27. Irving Stone – Il tormento e l’estasi – (ebook) – romanzo storico
  28. Italo Calvino – Lezioni americane – Sei proposte per il prossimo millennio – (ebook) – saggio letterario
  29. Malgorzata Omilanowska, Johanna Egert Romanowska – Le guide Mondadori – Germania – (cartaceo) – guide
  30. Victor Hugo – Notre Dame de Paris – (cartaceo) – romanzo storico
  31. Philip Roth – Pastorale americana – (ebook) – romanzo
  32. Christopher Hibbert – Ascesa e caduta di casa Medici – (cartaceo) – saggio storico
  33. VV. – IF – Insolito & Fantastico n. 17 – Fantapolitica – (cartaceo) – rivista letteraria
  34. Franz Werfel – Una scrittura femminile azzurro pallido – (cartaceo) – romanzo
  35. Barbara Radcliffe – Monaco – (cartaceo) – guide
  36. Vincent Grandferry, Giullaume Girard, Diane Gilly, ecc. – Monaco – Cartonville – (cartaceo) – guide
  37. Joe R. Lansdale – La foresta – (ebook) – romanzo
  38. Robert Galbraith (alias J.K. Rowlings) – Il richiamo del cuculo – (ebook) – romanzo giallo
  39. Roberto Baricco – Mr Gwyn – (ebook) – romanzo
  40. Mikhail Bulgakov – I racconti di un giovane medico (ebook) – romanzo autobiografico
  41. Oliver Sacks – L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello – (ebook) – saggio medico
  42. Nadia Mogni – La bambina surgelata – (ebook) – racconti
  43. Silvia Ronchey – Ipazia – La storia vera – (ebook) – saggio storico
  44. Vittorio Bacelli – La filosofia dei viaggi nel tempo – (ebook) – saggio filosofico
  45. Jules Verne – Cinque settimane in pallone – (ebook) – romanzo d’avventura
  46. Nadia Mogni – Storie senza mutande – (ebook) – racconti
  47. Michael Suk-Young Chwe – Rational ritual – Culture, Coordination, and Common Knowledge – (ebook) – saggio sociologico – In inglese.
  48. Andy Weir – The Martian – (ebook) – romanzo fantascientifico – In inglese
  49. Stephen King – On Writing – Autobiografia di un mestiere – (ebook) – saggio letterario
  50. Mark Rowlands – Il lupo e il filosofo – Lezioni di vita dalla natura selvaggia – (ebook) – saggio filosofico
  51. Don De Lillo – Punto Omega – (ebook) – romanzo
  52. Jonatham Lethem – Concerto per archi e canguro (ebook) – romanzo giallo surreale
  53. Michael Crichton – L’isola dei pirati – (cartaceo) – romanzo d’avventura
  54. Iain M. Banks – L’Impero di Azad – (ebook) – romanzo fantascientifico
  55. Simon Beckett – La chimica della morte – (ebook) – romanzo
  56. Svetlana Aleksievic – Tempo di seconda mano – La vita in Russia dopo il crollo del comunismo – (ebook) – saggio politico
  57. Isaac Asimov – Preludio alla Fondazione – (ebook) – romanzo fantascientifico
  58. Jack London – Il vagabondo delle stelle – (ebook) – romanzo fantastico d’avventura
  59. Stephen King – La Torre Nera n. 8 – La leggenda del vento – (ebook) – romanzo fantastico
  60. VV. – IF – Insolito & Fantastico – Star Trek – (cartaceo) – rivista letteraria
  61. Iain M. Banks – Volgi lo sguardo al vento – (ebook) – romanzo fantascientifico
  62. Ubaldo Nicola, Enzo Ruffaldi, Piero Carelli – Il nuovo pensiero plurale –Vol. 1A, 1 B – (cartaceo) – saggio filosofico – in lettura

 

Analizzando la lista dei libri letti nel 2012 avevo notato una prevalenza (per la prima volta nella mia vita di lettore) degli ebook sui cartacei (43 contro 21). Nel 2013 l’elettronico ha aumenta il distacco: i volumi in ebook sono stati 49 contro 23. Nel 2014 gli e-book sono stati 44 contro 12. Nel 2015 conto solo 12 cartacei su 61 letture (la 62esima, essendo incompleta non la considero in queste statistiche). Stesso valore assoluto dell’anno precedente, ma meno ancora in percentuale. Occorre poi notare che, anche questa volta, la maggior parte dei cartacei li ho letti nel periodo estivo, durante le ferie. Normalmente leggo in contemporanea un e-book e due cartacei (uno che tengo sul comodino e uno che mi porto appresso). Il libro che avevo sul comodino a inizio anno (“Il nuovo pensiero plurale”) è ancora lì e non per colpa sua. Se fosse stato un e-book l’avrei finito in un paio di settimane. Insomma, tolto i periodi di vacanza, per me ormai il solo modo di leggere è in e-book, grazie a quell’invenzione geniale che è il TTS (Text-To-Speech) con cui riesco a leggere durante i miei spostamenti a piedi o in auto, con le auricolari. Occorre dire che ogni volta che scrivo di aver letto un e-book, intendo (quasi totalmente) che l’ho ascoltato con il TTS. Evviva allora la tecnologia, evviva gli e-book ed evviva il TTS, senza dei quali quest’anno avrei letto meno di 15 libri; una vera tristezza!

Per la prima volta ho usato, con soddisfazione, il TTS anche con due libri in inglese.

 

Alessandro Baricco

Anche quest’anno ho letto alcuni autori “poco noti” (esordienti o comunque editi di recente da case editrici minori o autoprodotti). Sono stati 7 (contro i 9 del 2014 e del 2013, nel 2012, invece, ne avevo letti 12, nel 2011 altri 10 e nel 2010 ben 30) . Conto però anche 3 volumi di “IF – Insolito & Fantastico” che riuniscono, accanto altri famosi, autori meno noti.

 

Gli autori che ho letto di più quest’anno sono stati:

Stephen King: 4 (5 nel 2014)

Isaac Asimov: 3 (2 nel 2014)

Haruki Murakami: 3 (1 nel 2014)

Nadia Mogni: 2

James Dashner: 2 (1 nel 2014)

Amélie Nothomb: 2

 

King e Asimov erano presenti anche nella lista dei libri più letti nel 2013 con 2 volumi ciascuno.

 

Nel 2013 avevo letto 7 libri di premi nobel, nel 2014 ne ho letti 4 e nel 2015 solo 3 (Italo Calvino, Saul Below e Svetlana Aleksievic), forse per effetto delle delusioni che spesso gli autori premiati mi hanno dato.

 

Nel 2015 le letture non di narrativa sono state più abbondanti, con 11 saggi di vario argomento, 3 riviste letterarie, 1 classico della filosofia e 3 guide, per un totale di 18 volumi, 3 più che nel 2014.

Stephen King

Se i romanzi espressamente fantascientifici sono 9, questi, assieme a opere di carattere variamente fantastico (da Murakami a King), arrivano a 16. Le opere di narrativa a carattere storico quest’anno sono solo 2, senza contare “L’isola dei pirati”, a sfondo storico (erano  8 nel 2014).

 

Gli italiani sono stati solo 12 (erano 25 nel 2014), anche per effetto della lettura di un minor numero di esordienti.

 

E ora la domanda più difficile: quali letture mi sono piaciute, di più, senza limiti di genere?

 

Sulla Mia Libreria di anobii, ho assegnato 5 stellette (il massimo) a:

  1. Mr Gwyn – Alessandro Baricco
  2. La Torre Nera- Vol. 7 – Stephen King
  3. L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello – Oliver Sacks
  4. La chimica della morte – Simon Beckett
  5. Una giornata di Ivan Denissovic – Aleksandr Solgenitsing
  6. Antichrista – Amélie Nothomb
  7. Una scrittura femminile azzurro pallido – Franz Werfel
  8. Il libro dell’orologio a polvere – Ernst Jünger
  9. 1Q84 – Libri 1 e 2 – Haruki Murakami
  10. L’isola dei pirati – Michael Crichton
  11. La ragazza gigante della Contea di Aberdeen – Tiffany Baker

    Oliver Sacks

  12. Gli effetti secondari dei sogni – Delphine De Vigan

 

Ho provato a ordinarli da quello che mi è piaciuto di più a quello che mi è piaciuto di meno, ma la classifica è molto “fragile”. Domani potrei anche rovesciarla! Per ora diciamo che la palma di miglior lettura del 2015 va a Baricco.

Molti di quelli cui ho assegnato 4 stellette sono comunque interessanti, anche se, per qualche motivo, non mi hanno convinto a pieno.

Quale libro mi ha deluso di più? A differenza di altri anni, nel 2015 nessuna lettura mi è parsa del tutto inutile o negativa.

 

I libri che ho letto gli anni precedenti li trovate qui:

Nella mia Libreria su anobii trovate i commenti da me fatti a ciascuno. I link invece rimandano ai commenti sul mio blog.

 

Buon 2016 ricco di nuove letture!

 

 

Advertisements

3 responses to this post.

  1. Ciao Carlo, io ho ricevuto molti libri in regalo, per fortuna in famiglia siamo appassionati e non mancano mai! King lo adoro, ma Murakami proprio non riesco a leggerlo: ho un suo libro lasciato a meta’ da circa due anni! Buon anno,65Luna

    Rispondi

  2. Murakami mescola parti geniali ad altre prolisse e inutili. Un vero peccato, perché avrebbe le carte per essere un grandissimo autore. Continuo a leggerlo nella speranza, un giorno, di leggere un suo capolavoro, che prima o poi, io credo, scriverà.

    Rispondi

  3. […] i volumi in ebook sono stati 49 contro 23. Nel 2014 gli e-book sono stati 44 contro 12. Nel 2015 conto solo 12 cartacei su 61 letture. Nel 2016 su 60 libri completati (non conto i tre ancora in […]

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: