UNA DONNA IN BILICO SULL’AMORE

Senza Mani - Anna Disanza

Senza Mani – Anna Disanza

Senza Mani”, l’opera prima di Anna Disanza, appena pubblicata, parte in quarta con un incipit coinvolgente:

 Le urla soffocate, i respiri in affanno, manca l’aria, manca la forza e crollo. Mi ritrovo distesa nel buio di un sole accecante. Non c’è nulla intorno a me, non ci sono nemmeno io.  Oh…non ho nemmeno più paura, l’abbandono di me stessa, questo sono. Le lacrime mi rigano il viso ma non mi sembra nemmeno di piangere. Osservo le mie mani, non le riconosco, sono sporche, sono cattive, sono pietre che non riesco a sollevare. Non so nemmeno se è il caso di morire ora, chi lo fa per me?

Mi raggiungono violentemente i ricordi, meravigliosi, di una vita spesa e appesa alla leggerezza. Non ho armi per difendermi da queste immagini che mi travolgono violente, cattive e senza tregua. Che qualcuno mi aiuti a liberarmi dai pensieri. Sono pietre acuminate, le sento conficcarsi ovunque, il dolore è insopportabile. Letizia…ti prego fai qualcosa, qualunque cosa ti prego, non arrenderti.  Ma chi parla? Sono sola e disperatamente inutile in questo campo sporco, lurido esattamente come mi sento ora.  

 La storia prosegue a ritmo serrato, con suspance e mistero, mentre la protagonista Letizia si appoggia ora a un amore ora a un altro, in una disperata ricerca di sostegno che la porta a incontrare personaggi di cui forse sarebbe bene non fidarsi.

Anna Disanza

Anna Disanza

Onnipresente rimane la figura misteriosa del marito della sua migliore amica, con cui non nasce mai una vera storia, ma che, per motivi che incuriosiscono il lettore, continua a restare vicino a Letizia, ad aiutarla, coccolarla, quasi fosse una figlia troppo amata.   

La porta però in un ambiente da cui lui stesso la farà fuggire, non senza che Letizia rimanga coinvolta in un delitto e… in un nuovo amore.

Siamo solo all’inizio di questo romanzo intenso e scritto con leggerezza e non vi voglio svelare altro. Scoprite voi la vita debole e forte di questa donna sola, circondata da tanti uomini.

 

Anna Disanza

Anna Disanza

Annunci

2 responses to this post.

  1. Posted by TITTI on 28 giugno 2013 at 19:41

    Ancora una volta sei riuscita a stupirmi amica……

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: