L’AURORA DELL’ESPLORAZIONE SPAZIALE

Isaac Asimov - I robot dell'alba

Isaac Asimov – I robot dell’alba

Sto rileggendo in ordine cronologico i cicli asimoviani (Robot, Impero e Fondazione). Dopo aver letto i primi testi fuori ciclo, ma che a questi preparano (La fine dell’eternità, Tutti i miei robot, Nemesis), ho iniziato il Ciclo dei Robot, leggendo Abissi d’Acciaio, il primo dei romanzi che vede come protagonista l’investigatore Elijah Baley e il Robot umanoide R. Danieel Olivaw.

Per errore ho ora letto il terzo della serie (I Robot dell’Alba), anziché il secondo.

I Robot dell’Alba (The Robots of Dawn, 1983) fu scritto da Isaac Asimov vari anni dopo il primo della serie (Abissi d’acciaio – 1953) e il secondo (Il Sole Nudo – 1956) e questo si sente, nel senso che il suo scopo sembra essere soprattutto quello di completare la serie e di creare un raccordo con i cicli successivi, mostrando l’inizio della seconda fase dell’esplorazione e colonizzazione spaziale della Galassia e i germi della psicostoria.

Isaac Asimov

Il romanzo mi è parso nel complesso deludente, anche se le ultime pagine riscattano in buona parte la lentezza, la ripetitività e l’inutile didatticità di gran parte del libro.

Il principale difetto della storia credo stia nell’immaginare un affinamento eccessivo delle celeberrime Tre Leggi della Robotica, che parrebbero inviolabili e non più soggette ai paradossi che costituivano il fascino dei numerosi racconti di robot precedenti. La soluzione dell’enigma appare lontana e non appassiona. Fin quasi alla fine.

Il finale trova brillantemente un senso a tutto e questo, assieme all’immagine dell’uomo e dell’automa seduti sotto l’albero riscattano l’intero volume, ma se questo fosse stato per me il primo libro di questo grande autore, probabilmente mi sarei fermato qui.

Un’altra cosa che mi è piaciuta, a dir il vero, è stata il titolo. I Robot dell’Alba, sono i robot del pianeta Aurora, ma anche i robot dell’alba dell’impero galattico. L’immagine che suggerisce il titolo mescola con geniale semplicità tecnologia e romanticismo.

Firenze, 09/12/2012

Advertisements

7 responses to this post.

  1. […] è ambientato sulla Terra, “Il Sole Nudo” è ambientato su Solaria, il terzo volume, “I Robot dell’Alba” su […]

    Rispondi

  2. […] *I robot dell’alba (The Robots of Dawn, 1983), Urania n.1009, 1985. […]

    Rispondi

  3. […] I Robot dell’Alba – Isaac Asimov […]

    Rispondi

  4. […] *I robot dell’alba (The Robots of Dawn, 1983), Urania n.1009, 1985 […]

    Rispondi

  5. […] *I robot dell’alba (The Robots of Dawn, 1983), Urania n.1009, 1985 […]

    Rispondi

  6. […] “I Robot dell’Alba” (1983) mostra l’inizio della seconda fase dell’esplorazione e colonizzazione spaziale della Galassia e i germi della Psicostoria. […]

    Rispondi

  7. […] *I robot dell’alba (The Robots of Dawn, 1983), Urania n.1009, 1985 […]

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: