ILLUSTRARE IL DODICESIMO CAPITOLO DI JACOPO FLAMMER NELLA TERRA DEI SURICATI

Jacopo Flammer nella Terra dei Suricati - Illustrazione di Niccolò Pizzorno

Jacopo Flammer nella Terra dei Suricati – Illustrazione di Niccolò Pizzorno

Vorrei completare presto l’illustrazione del romanzo JACOPO FLAMMER NELLA TERRA DEI SURICATI, il secondo volume della serie I GUARDIANI DELL’UCRONIA (che segue JACOPO FLAMMER E IL POPOLO DELLE AMIGDALE).

Qualcun altro vuole aggiungersi prima di “chiudere i giochi”?

Credo possa essere un’occasione soprattutto per giovani illustratori che vogliono cominciare a farsi un curriculum (non ci sono soldi per pagare i disegni!)

JACOPO FLAMMER NELLA TERRA DEI SURICATI è un romanzo di fantascienza per ragazzi. Credo che per questo tipo di lettori le illustrazioni siano importanti.

Per la pubblicazione de Il Settimo Plenilunio, abbiamo fatto una cosa simile (parlavo allora di “gallery novel“): un romanzo illustrato da numerosi artisti. Ognuno dà la sua interpretazione.

Chiedo, a chi ha voglia, di partecipare con un impegno ridotto eventualmente anche a un solo disegno. Se ne volete fare di più, questo però non può che farmi piacere. Vorrei, se possibile, una certa coerenza con le immagini già realizzate sia per questo romanzo, sia per il precedente (prima parteseconda parteterza parte). Trovate i disegni ai link precedenti. Contattatemi: vi aiuterò a scegliere le scene e vi fornirò informazioni per descriverle meglio.

I personaggi da disegnare saranno oltre ai tre ragazzini, numerosi animali nati da evoluzioni alternative (suricati, orsi, velociraptor, maiali, pappagalli…). Inoltre, alcuni capitoli si svolgono nella terra di Govinia, dove ogni passato e ogni futuro possibile si incontrano. Quindi, vi si possono incontrare gli esseri più strani, le architetture più misteriose, gli ambienti più irreali che possiate immaginare. Insomma dei paesaggi su cui sbizzarrire tutta la vostra fantasia! Se ne avete realizzati già o ne avete in mente di specifici, posso provare ad adattare il romanzo per inserirci i vostri disegni.

Penso che un disegnatore potrà divertirsi a reinventare tutto ciò!

Finora hanno inviato i loro disegni:

Niccolò Pizzorno

Fabio Balboni

Marco Divaz

Guido De Marchi

Evelyn Storm

Cinzia Damonte

Antonio Morgia

Liliana Capraro

Alessio Pilla

Diamo ora il benvenuto a Camilla Bianchi, che ci ha fatto avere quest’immagine:

Laark, il pappagallo, uno dei Guardiani dell'Ucronia.

Laark, il pappagallo, uno dei Guardiani dell’Ucronia – Illustrazione di Camilla Bianchi

Parlo di questo libro anche nel mio sito.

I capitoli ancora non illustrati sono:  6, 10, 11, 13, 16, 20, 21, 22, 23, 25, ma potete fare disegni anche per capitoli che ne hanno già.

Ecco l’inizio del DODICESIMO CAPITOLO:

 

CAPITOLO 12 -LUNGO IL FIUME

Ecco la spedizione pronta a partire! Oltre ai tre bambini, con i loro nuovi vestiti di pelle stretti addosso con rozzi lacci, c’erano Kliiin, Vaaa e altri due suricati, Siiill e Zzeeett.

Altri erpestini avevo allargato apposta per loro una delle uscite di Otto Buche. Lasciarono così di buon mattino la città fortificata, che cominciavano quasi a considerare casa loro. Il terreno erano ancora umido per la pioggia della notte, ma il calore del giorno stava già asciugando l’acqua che la sete della terra non aveva assorbito. Il fiume, visibile anche dalla sommità del muro, non era molto lontano. Il gruppetto lo raggiunse in fretta. I cavalli si accalcavano a bere, mentre gli ippopotami si riposavano nel fango. Per non essere calpestati, se ne tennero alla larga.

“Quante mosche!” protestò Elisa.

Per un suricato allontanarsi così dalle proprie tane poteva essere molto pericoloso. Non era certo un popolo di migratori. La loro sola vera difesa era la capacità d’avvistare con prontezza il pericolo e di rifugiarsi con altrettanta rapidità. Lontano dalle loro buche, in uno spazio aperto, qualunque predatore avrebbe potuto catturarli senza fatica. I suricati lo sapevano bene ed erano piuttosto preoccupati, per cui tennero il passo più veloce possibile. Per loro, prima quell’avventura finiva, meglio era! Seguirono il fiume verso valle fino al punto in cui entrava nel bosco. Se la vegetazione poteva nascondere pericoli improvvisi, riusciva, però, almeno a dare una parvenza di riparo. Una volta nel bosco, dunque, gli erpestini rallentarono un po’ per riprendere fiato.

I ragazzini, approfittando della pausa, si stavano riposando ai piedi di un albero, quando, al limitare del bosco dal fiume emerse un muso dai lunghi denti affilati come scalpelli. Elisa sussultò e afferrò il braccio del fratello, che sgranò gli occhi. Jacopo si voltò di scatto. Era una bestia molto più grande di un suricato e stava nuotando velocemente verso di loro. Il pelo scuro, per effetto dell’acqua, pareva quasi nero. L’animale si arrampicò lungo la riva e raggiunse i quattro erpestini e i tre bambini, prima che questi avessero avuto il tempo di trovare riparo.

 

CONTINUA QUI:

http://www.liberodiscrivere.it/biblio/scheda.asp?OpereID=161756

Ecco un’immagine per questo capitolo realizzata da Guido De Marchi. Il disegno all’inizio del post, invece, è la copertina disegnata da Niccolò Pizzorno.

“Hai ragione” rispose Elisa, continuando a camminare sulla riva del fiume “ma questo posto continua a meravigliarmi e poi hai visto quanto è grosso questo castoro?!”
“Si vede che in questo universo sono diventati più grandi o magari nella preistoria esistevano castori enormi e poi si sono estinti, ma qui ci sono ancora” rispose sbrigativo Jacopo.
(Castoro disegnato da Guido De Marchi per “Jacopo Flammer nella Terra dei Suricati”)

Annunci

One response to this post.

  1. I capitoli ancora senza illustrazioni (senza contare le mie, che non vorrei usare) sono 6, 10, 11, 13, 15, 16, 20, 21, 22, 23, 25.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: