Tutti i libri del 2012

Ecco l’elenco, in ordine di lettura, dei libri letti nel 2012:

Haruki Murakami - Kafka sulla Spiaggia

Haruki Murakami – Kafka sulla Spiaggia

1)      Amore nel Sangue – Vanessa Vescera, Fabiana Andreozzi – Edizioni Zeroundici (cartaceo)

2)      La Bambina che salvava i Libri – Markus Zusak  (ebook)

3)      La Manomissione delle parole – Gianrico Carofiglio (ebook)

4)      Le Voci di Nike – Silvia M. Damiani – ExCogita Editore (cartaceo)

5)      Il Bambino che sognava la Fine del Mondo – Antonio Scurati (ebook)

6)      Il libro della Vita – Luca Ventura-  Edizioni Zeroundici (cartaceo)

7)      Ubik – Philip K. Dick (ebook)

8)      Tempo Fuori Luogo – Philip K. Dick (ebook)

9)      Il Giardino Nascosto di Lilith – Ciro Comini – Edizioni Zeroundici (cartaceo)

10)  Tutti i Miei Robot – Isaac Asimov (ebook)

11)  Il Cane del Santo – Lele Lampione (ebook)

12)  Gilles e Jeanne – Michel Tournier (ebook)

13)  Le Sorgenti del Dumrak – Massimiliano Prandini e altri (ebook)

14)  Guida Galattica per gli Autostoppisti – Douglas Adams (ebook)

15)  Le Meraviglie del Duemila – Emilio Salgari (ebook)

16)  La Figlia del Capitano – Aleksandr Puskin (ebook)

17)  Antologia di Spoon River – Edgard Lee Master (ebook)

18)  Grecia – Ivanna Rossi, Vittorio Casagrande – Editore Clup (cartaceo)

19)  Fumetti – IF – Insolito & Fantastico n.8 – A.A.V.V. – Tabula Fati Edizioni (cartaceo)

20)  Ansia Assassina – Carlo Menzinger – Liberodiscrivere Edizioni (ebook)

21)  22/11/’63 – Stephen King (ebook)

22)  Alieni – IF – Insolito & Fantastico n. 9 – A.A.V.V. – Tabula Fati Edizioni (cartaceo)

23)  Vampiriana – Emilio Salgari e A.A.V.V., a cura di Antonio Daniele – Keres Edizioni (cartaceo)

24)  Indietro nel Tempo – Jack Finney (ebook)

25)  I Figli non crescono più – Paolo Crepet – Edizioni Einaudi (cartaceo)

26)  Hunger Games – Suzanne Collins (ebook)

27)  La ragazza di Fuoco – Suzanne Collins (ebook)

28)  Mockinjai – Il Canto della Rivolta – Suzanne Collins (ebook)

29)  Kafka sulla Spiaggia – Haruki Murakami (ebook)

30)  L’Inventore di Sogni – Ian McEwan (ebook)

31)  Nemesis – Isaac Asimov (ebook)

32)  I Cani e i Lupi – Irene Nemirovski (ebook)

33)  La Bambina dei Sogni – Carlo Menzinger (ebook)

34)  Fight Club – Chuck Palahniuk (ebook)

35)  Avventure della Ragazza Cattiva – Mario Vargas Llosa (ebook)

36)  La Rivolta degli Angeli – Anatole France (ebook)

37)  Tre Cavalli – Erri De Luca – Edizioni Feltrinelli (cartaceo)

38)  Ombra di Luce – Luca Ventura – L’Autore Libri Firenze (cartaceo)

39)  Armi, Acciaio e Malattie – Jared Diamond (ebook)

40)  I Draghi dei Visconti – Francesca Romano D’Amato – Compagnia della Rocca Edizioni (cartaceo)

41)  Non è un Paese per Vecchi – Cormac McCarthy (ebook)

42)  Fahrenheit 451 – Ray Bradbury (ebook)

43)  La Notte del Drive-in – Joe R. Landsdale (ebook)

44)  Le Intermittenze della Morte – Jose Saramago (ebook)

45)  Apocalisse, il Mito della Fine del Mondo – IF – Insolito & Fantastico n. 10 – Edizioni Tabula Fati (cartaceo)

46)  Giulio Cesare – William Shakespeare (ebook)

47)  Abissi d’Acciaio – I Mondi di Asimov – Isaac Asimov – Edizioni Mondadori (cartaceo)

48)  Massime – Confucio (Maestro Kong) – Newton & Compton Edizioni (cartaceo)

49)  Se Niente Importa (Perché mangiamo gli Animali?) – Jonhatan Safran Foer (ebook)

50)  Novecento – Alessandro Baricco – Edizioni Feltrinelli (cartaceo)

51)  Venivamo Tutte per Mare – Julie Otsuka (ebook)

52)  Che ne è stato di Te, Buzz Aldrin? – Johan Harstad (ebook)

53)  L’Arte di Correre – Haruki Murakami (ebook)

54)  Le Braci – Sàndor Màrai – Edizioni Adelphi (cartaceo)

55)  Everlost – Neal Shusterman (ebook)

56)  Testimone Inconsapevole – Gianrico Carofiglio (ebook)

57)  Buon Apocalisse a Tutti! – Terry Prachet, Neil Gaiman (ebook)

58)  Monterosa Blues – Lorenzo Arco – Edizioni Interlinea (cartaceo)

59)  Libero Arbitrio – Caterina Armentano – Edizioni Zeroundici (cartaceo)

60)  Il Supplizio del Legno di Sandalo – Mo Yan (ebook)

61)  Occhi Grigi – Irene Zanetti – Edizioni Lulu (cartaceo)

62)  I Robot dell’Alba – Isaac Asimov (ebook)

63)  In Nome del Padre – Carlo Bordoni – Keres Edizioni (cartaceo) (in lettura)

64)  Tutto è Fatidico – Stephen King (ebook)

Ho, inoltre, iniziato e abbandonato i seguenti:

1)      Donne che corrono con i lupi – Clarissa Pinkola Estés (ebook) – Abbandonato

2)      Neuromancer – William Gibson –Editore Voyager –  rimandato

The Hunger Games

The Hunger Games

Il mio lettore di ebooks: Leggo di IBS - InternetBookShop

Il mio lettore di ebooks: Leggo di IBS – InternetBookShop

Scorrendo questa lista, noto innanzitutto che sono ormai diventato prevalentemente un lettore di ebook (43 su 64), inoltre, la quasi totalità dei cartacei riguarda autori moderni minori, mentre gli ebook sono soprattutto romanzi famosi in vario modo. 14 romanzi sono di autori “poco noti” italiani contemporanei (2 di questi, a dir il vero, li ho scritti io e La bambina dei Sogni l’ho letto svariate volte durante l’anno per farne la revisione). Dei libri di autori poco noti solo 3 li ho letti in formato cartaceo (ma 2 sono i mei di prima). Tra i cartacei ci sono anche i numeri 8, 9 e 10 della rivista IF (che esce in formato libro e quindi considero tale).

Inoltre, conto solo 4 libri che possono essere considerati dei classici della letteratura (Confucio, Puskin e Shakeaspeare, Lee Master), mentre i bestseller da record sono stati 4 (il ciclo di Hunger Games, e 22/11/’63), seguiti da una decina di libri di buon successo.

Su 66 libri (compresi quelli abbandonati), 41 non erano italiani.

C’è poi il quesito più complicato: quale di questi libri mi è piaciuto di più? Credo che quest’anno non ci sia nessun titolo che svetti nettamente sugli altri, ma molte di queste letture sono state ottime.

Mo Yan - Il Supplizio del Legno di Sandalo

Mo Yan – Il Supplizio del Legno di Sandalo

Trai primi metterei, in ordine sparso:

Tralasciando “La Bambina dei Sogni”, che resta per me il più importante (ma è un fatto soggettivo, essendone io l’autore), credo che di tre libri serverò a lungo il ricordo, seguiti forse a ruota da “22/11/’63” “Kafka sulla Spiaggia”:

Sono tutti e tre romanzi che hanno cambiato qualcosa dentro di me, che mi hanno arricchito in modo importante.

I primi due però sono dei saggi. Il terzo è affascinante non solo per i contenuti, ma anche per lo stile narrativo.

Come stile narrativo e per come sono scritti i primi tre sono invece:

Direi dunque, che quest’anno la mia Palma d’Oro, va al romanzo del premio Nobel Cinese Mo Yan: “Il Supplizio del Legno di Sandalo”.

Il più brutto? Senza nessun dubbio, il ripetitivo, noioso, mal scritto e inutile “Donne che corrono con i Lupi” (che però non ho finito di leggere, percui magari la seconda parte potrebbe avermi rivelato incredibili sorprese, cosa di cui dubito fortemente).

Isaac Asimov

Isaac Asimov

Ancora un quesito: quale è stato l’autore che ho letto di più quest’anno? Di solito tendo a non fossilizzarmi su un solo autore o un solo genere letterario, però, ho deciso di rileggermi in ordine cronologico tutti i Cicli asimoviani e così, quest’anno, ne ho letti 4 suoi. Il ciclo di Hunger Games, sebbene diviso in tre romanzi, di fatto è un libro solo, così della Collins ne ho letti 3.

Ho scoperto solo tardivamente e di recente uno scrittore eccezionale con un’ampia produzione: Stephen King. Sto dunque cercando di rimediare al mio ritardo. Ne ho letti 2 nel 2012.

Sto anche approfondendo, con minor entusiasmo, la lettura di Dick (2 nell’anno).

Devo ancora capire quanto sia geniale Murakami (2 in questi mesi).

Di Carofiglio ne ho letti due per caso.

Di mio, oltre ai due libri in elenco già pubblicati, ho letto varie volte, per farne la revisione, l’inedito “Jacopo Flammer nella Terra dei Suricati”, sto scrivendo altri tre romanzi e ho cominciato a rileggere le mie vecchie poesie, con l’idea di farne forse 3 o 4 antologie.

I libri che ho letto gli anni precedenti li trovate qui:

–          2011

–          2010,

–          2009,

–          2008,

–          2007.

Nella mia Libreria su anobii trovate i commenti da me fatti a ciascuno. I link invece rimandano ai commenti sul mio blog.

 Finito il 2012 inizia il 2013

TANTI AUGURI A TUTTI

PER UN

2013

RICCO DI SODDISFAZIONI E DI

BUONE LETTURE!

8 responses to this post.

  1. […] tutti i libri che ho letto nel 2011 e 2012, credo che questo sia il […]

    Rispondi

  2. […] il secondo mediante un e-reader e il primo utilizzando il sistema di lettura con voce sintetica e sto già cominciando a diventare dipendente dall’ebook reader. Trovo eccezionale la possibilità di ascoltare il testo (in qualunque formato sia scritto, dal […]

    Rispondi

  3. […] la lista dei libri letti nel 2012 avevo notato una prevalenza (per la prima volta nella mia vita di lettore) degli ebook sui cartacei […]

    Rispondi

  4. […] la lista dei libri letti nel 2012 avevo notato una prevalenza (per la prima volta nella mia vita di lettore) degli ebook sui cartacei […]

    Rispondi

  5. […] la lista dei libri letti nel 2012 avevo notato una prevalenza (per la prima volta nella mia vita di lettore) degli ebook sui […]

    Rispondi

  6. […] ad acquistare il primo e-reader, di cui apprezzai da subito la possibilità di leggere in T.T.S. Nel 2012 gli e-book erano 43 su 64 letture. Insomma, in meno di sette anni, sto ormai quasi per rinunciare […]

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: