MIGRAZIONE DA SPLINDER A WORDPRESS

Dopo quasi un mese di travaglio seguito all’annuncio del tragico collasso della galassia splinderiana, credo di aver finalmente trovato casa per il mio blog http://menzinger.splinder.com. Il mio primo tentativo è stato quello di riattivare la pagina http://carlomenzinger.blogspot.com/ che già avevo su Blogger. La prima scoperta sconvolgente è stata che Blogger non ha (o almeno non mi pare abbia) una community degna di quella cui mi ero abituato su Splinder. Lì per lì mi ero rassegnato a perdere tutti i vecchi post e i relativi commenti. Ho scoperto però che ci sono varie procedure per esportare e reimportare altrove i vecchi blog e così ho tentato di trasferire i contenuti da Splinder a Blogger. Ho provato a seguire il sistema riportato qui, ma ho scoperto che il file che avevo estratto era troppo pesante per essere trattato. Per effettuare la migrazione ho dovuto effettuare un passaggio intermedio trasferendo tutto su Logga.me, dove ho aperto un apposito blog di transizione http://logga.me/carlomenzinger/.

Non riuscendo a completare il passaggio su Blogger, ho tentato con WordPress, assai più simile a Logga.me Per esportare da Logga.me basta andare su Strumenti – Importa e selezionare WordPress Ci viene chiesto di importare il file WXR (.xml) che abbiamo creato esportando il blog già importato su Logga.me. Purtroppo a un certo punto la procedura si è inceppata e non sono più riuscito ad andare avanti. Il software mi ha chiesto di contattare l’assistenza, cosa che ho fatto, ricevendo una risposta in tempi rapidi. Mi hanno chiesto di inviare il file esportato da Splinder, cosa che ho fatto e il giorno dopo mi hanno comunicato di avere esportato tutto su WordPress. Avevano però importato solo i post fino al 7 giugno 2009. E tutti gli altri? Non c’erano neppure i commenti! Ho scritto di nuovo all’assistenza di WordPress, che con un paio di veloci passaggi ha risolto tutti i problemi! GRAZIE WORDPRESS, thank you Chris and Karim for your help! (Il solo problema per chi mastica solo italiano è che la conversazione con questi due Happiness Engineer – come si firmano – è stata tutta in inglese).

Ecco così il mio nuovo blog https://carlomenzinger.wordpress.com/.

Ora devo solo capire come funziona la Community.

Annunci

5 responses to this post.

  1. Posted by aquanive on 1 gennaio 2012 at 10:54

    Benarrivato su WordPress, Carlo! Vedrai, ti troverai bene! Adesso ti follow il nuovo blog. (ah, io sono Ipanema/Amneris) e il mio blog è http://aquanive.wordpress.com
    Hai attivato la redirect da splinder al tuo nuovo blog? Così quando qualcuno digita il tuo vecchio indirizzo trasferisce automaticamente al nuovo. Ci vogliono un po’ di giorni, ma funziona!

    p.s.: hai accettato l’invito a partecipare al blog fiae?

    Rispondi

  2. Ciao Carlo, anche io ho avuto un’odissea di migrazione che mi ha impegnato un numero spropositato di ore.
    Adesso, però, l’esportazione è più o meno riuscita (devo aver perso una quarantina di post, cercherò di capire quali).
    Inizia una nuova avventura.

    A presto.

    Rispondi

  3. Vedo che hai penato anche tu. Blogspot? L’ho escluso subito: troppo troppo impossibile trovare nuove conoscenze o altro. WordPress era lì fermo da anni (dal 2008) e poi avevo migrato l’account di windows live quando un anno fa ha chiuso.
    La migrazione? Un po’ tribolata perché ho dovuto crearmi un blog WP sul mio Pc. Però almeno è stata nel tragitto finale veloce e sicura senza perdere nulla. Poi sono usciti con una procedura diretta, che funziona bene.
    Adesso mi sono stabilizzato.
    Un saluto

    Rispondi

  4. Anche per me stesso calvario di tutti, ovviamente prima che annunciassero la disponibilità della procedura diretta (un po’ tardi, secondo me). Comunque WordPress mi piace, alla fine ho salvato 420 post e tutti i commenti, non manca nulla. A rileggerci presto
    PattyBruce

    Rispondi

  5. […] su cui avevo il mio blog “La legenda di Carlo Menzinger”, chiuse e il 20 dicembre 2011 dovetti traslocare su WordPress, ma la comunità si disperse. WordPress è una buona piattaforma, ma la sua comunità non ha più […]

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: