Uno Shrek quasi ucronico

Shrek 4Chi ancora non conosce la trama dei primi tre film di Shrek, in cui una bella principessa dai capelli rossi è tenuta prigioniera in una torre custodita da un drago (pardon, draghessa) e che, travolgendo, le regole delle favole viene salvata da un orco e dal suo amico, un ciuco parlante, di cui la suddetta draghessa si innamorerà?
Come noto, la bella principessa è vittima di un incantesimo per il quale ogni notte si trasforma in orrida orchessa. Solo il vero amore potrà riportarla alla sua vera forma. Scoprirà in Shrek, l’orco, il suo amato e spezzerà l’incantesimo trasformandosi per sempre in una grassa orchessa. Farai poi conoscere il fidanzato ai genitori, il re e la regina di Molto Molto Lontano (Far Far Away) e ai loro sudditi inorriditi. Nasceranno persino tre deliziosi orrendi orchetti.
 La famiglia di Shrek
Se gli stereotipi delle favole erano già stati sufficientemente sconvolti e rovesciati dai primi tre episodi, il quarto “Shrek Forever After” (in italiano “E vissero felici e contenti”) riesce a rovesciare se stesso con un tipico meccanismo di “What if”, quello dell’ucronia, anche se di ucronia qui non si può parlare, essendo gli eventi mutati del tutto immaginari e non reali.
Gli autori di Shrek 4, insomma, immaginano che un evento del passato muti la vita di Molto Molto Lontano. Quale evento? La nascita di Shrek: se lui non fosse mai nato la principessa non sarebbe stata salvata e il Re e la Regina, per aiutarla, avrebbero ceduto il loro Regno al perfido nano Tremotino (perché i nani sono sempre così desiderosi di compensare le proprie ridotte misure con una smodata brama di potere?).
Fiona - Shrek 4Shrek, novello Scrooge dickensiano, potrà così scoprire quanto la sua assenza abbia danneggiato tutti quelli che ama.
Questa però non è un’ucronia anche perché la divergenza avviene per magia e il malcapitato orco verrà proiettato nell’universo divergente in cui non dovrebbe esistere, non essendo mai nato. Nelle allostorie, invece, non dovrebbero esserci “artifizi” a mutare il corso della Storia e anche il comportamento di Shrek ricorda più quello di un Viaggiatore del Tempo, che cerca di rimediare ai paradossi causati sul Presente dal suo retrocedere nel Passato.
A parte ciò, però l’idea di fondo è sempre la stessa: immaginare come si sviluppa una storia se ne cambiamo le premesse.
L’ironia degli autori di Shrek colpisce ancora nel segno.

Leggi anche:

§ Una rivista sull’Ucronia

§ Giovanna e l'angelo

§ Ucronie per il terzo millennio

§ Ucronie sul fascismo

§ Ucronie sul nazismo – Fatherland

§ Ucronie sul nazismo – La svastica sul sole

§ Roma eterna

§ L’ucronia sul Vangelo di Saramago

§ L’ucronia sul Vangelo di Kazanzakis

§ L’ucronia di Borges

§ Ucronie preistoriche
 

Advertisements

9 responses to this post.

  1. Posted by 403 on 3 settembre 2010 at 00:05

    Ne avevo letto un po' male e sono andato timoroso, l'ho invece anch'io trovato divertente e ben congeniato. Il soggetto più che di Scrooge mi pare una filiazione diretta di quel capolavoro di scenggiatura che è "La vita è meravigliosa" film del '46 di Frank Capra, dove il primo tempo tratteggia un mondo che rivedremo stravolto nel secondo tempo – dove ci viene mostrato come sarebbe stato se il protagonista non fosse mai esistito. Un classico dei film di natale.

    Rispondi

  2. Posted by anonimo on 13 settembre 2010 at 15:14

    Breve. Per quanto l'idea sia carina, i momenti divertenti non sono poi così tanti. Mancano anche i richiami nascosti alle fiabe, di cui il primo film di Shrek era pieno e che son calate di pellicola in pellicola (qui c'è solo il pifferaio magico, mi sembra). Come pure la musica non è più al centro dell'attenzione… insomma, godibile ma si nota che le idee si sono inaridite. La dreamworks, è evidente, non ha creativi del livello di Pixar… Mi sembra che Shrek 4 sia un tentativo abbastanza fallito di spremare un'arancia già usata. Il 3D non mi pare sufficiente a giustificare questa pellicola. Ma forse sono troppo severo.Glauco

    Rispondi

  3. […] –          Shrek Forever After […]

    Rispondi

  4. […] –          Shrek Forever After […]

    Rispondi

  5. […] –          Shrek Forever After […]

    Rispondi

  6. […] –          Shrek Forever After […]

    Rispondi

  7. […] –          Shrek Forever After […]

    Rispondi

  8. […] –          Shrek Forever After […]

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: