IL SOGNO DI FOUCAULT

Il sogno di Michel FoucaultHo letto “Il sogno” di Michel Foucault (Raffaello Cortina Editore), per ricercare elementi per un libro che stavo finendo di scrivere e, in effetti, vi ho trovato alcuni buoni spunti.
Si tratta dell’opera prima di questo importante pensatore del secolo scorso (1926-1984) e fu scritto come introduzione al volume di L. Binswanger “Le Rêve et l’Existence”, edito nel 1954.
È un libro che tratta argomenti filosofici, psicologici ma anche in parte letterari, non Michel Foucaultmancando numerosi riferimenti a filosofi, letterati e pensatori del passato, da Eraclito e Platone, a Tristan l’Hermite e Spinoza, a Novalis e Husserl, a Jasper e Freud, a Ibsen e Shakespeare.
Alcune parti sono forse un po’ troppo “da addetti ai lavori”, ma ho trovato interessanti i riferimenti ai pensatori del passato e la critica alla concezione freudiana del sogno, messa a confronto con la visione di Husserl. Importante mi pare, da non esperto del campo, la rivalutazione dell’immagine nel sogno, spesso sacrificata dalla psicanalisi a vantaggio del senso.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: