Gialli al caffé e ucronie a scuola

Visitando il blog di Sergio Calamandrei, ho trovato due post che meritano di essere ricopiati quasi pedissequamente qui.

Uno riguarda la presentazione di una nuova antologia gialla e l’altro la notizia che il volume da me curato Ucronie per il terzo millennio sarà utilizzato da una classe come libro di testo.

Ecco i due post del Calablog:

Venerdì alle Giubbe Rosse

Sergio Calamandrei sarà alle Giubbe Rosse a Firenze il 23 gennaio alle ore 17,00 per la presentazione dell’antologia "Delitti a regola d’arte" che contiene il suo racconto SAPERSI MUOVERE.

Immagine di Delitti a regola d'arte

Dell’antologia, racconti gialli e noir ambientati nel mondo dell’arte, ne ha già parlato in questo post (presentazione di Giuseppe Previti e Donatella Fabbri; presenti diversi autori).

Chi voglia leggere l’affascinante storia di questo caffè può trovarla qui.

Carlo Menzinger e Sergio Calamandrei vicino Modena - Maggio 2008

Ucronie a scuola

Di UCRONIE PER IL TERZO MILLENNIO; allostoria dell’umanità da Adamo a Berlusconi  , antologia di racconti ucronici dove si immagina che il corso della Storia si sia svolto diversamente, Calamandrei ha già avuto modo di parlare più volte nel mio blog (tag: ucronie) ma questa notizia merita veramente: una professoressa di liceo ha acquistato 22 copie del volume per fornirle ai suoi studenti ai quali terrà un corso usando Ucronie per il terzo millennio come libro di testo.

Immagine di Ucronie per il terzo millennio

 

 In effetti Sergio Calamandrei e io avevamo già presentato il libro al Liceo Rudolico di Firenze e la raccolta si presta bene ad un uso didattico. Dopo ogni racconto, infatti, è riportata una breve nota in cui viene spiegato come si sono veramente svolti gli eventi narrati. I ragazzi, in questo modo, si spera possano iniziare a considerare la Storia come un qualcosa di divertente ed interessante.

Mi immagino i loro commenti quando leggeranno il racconto di Calamandrei CAPUT MUNDI dove spiega come la storia del mondo sia stata influenzata da una cilecca di Romolo.

<!–

–>

Advertisements

6 responses to this post.

  1. Posted by byronofrochdale on 23 gennaio 2009 at 07:59

    nonostante quello che dice la Gelmini, la scuola è viva e non tutti i professori sono “fuori dal tempo”…

    Rispondi

  2. Posted by SatyaShade on 23 gennaio 2009 at 22:48

    Arriva un refolo di vento caldo,
    chiudi gli occhi,
    lascia che il soffio ti avvolga:
    nell’impalpabile silenzio del suo posarsi su di te
    cogli un abbraccio che ti giunge da lontano:
    il mio.
    Grazie della tua presenza.
    Satya.

    Rispondi

  3. Posted by Menzinger on 24 gennaio 2009 at 11:39

    Ucronie per il terzo millennio si può avere in prestito su aNobii http://www.anobii.com/anobi/forum_thread.php?tid=38987#new_thread

    Rispondi

  4. Posted by Shepp on 25 gennaio 2009 at 16:20

    Avevo “puntato” Ucronie per il terzo millennio da tempo, quindi mi sa che è arrivato il momento di passare alla fase successiva “acquisto mode”! Appena letto scrivero’ qualche riga!

    Rispondi

  5. Posted by Menzinger on 25 gennaio 2009 at 22:12

  6. […] – Ucronie per il Terzo Millennio letto al Liceo […]

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: