IL SETTIMO PLENILUNIO – Capitolo 3

Continuano ad arrivare le immagini per illustrare la Gallery Novel "Il Settimo Plenilunio e molte altre ci sono state promesse.

Il volume prende corpo e ci stavamo chiedendo cosa farne dei proventi. CI piacerebbe, infatti, devolvere gli utili a qualche associazione di beneficienza. Visto l’argomento Sergio ha suggerito, un po’ per scherzo, credo, di devolverli all’Avis! Mi parrebbe una buona idea. Che ne pensate?

Chiunque volesse farci avere i suoi disegni per partecipare alla realizzazione di questo volume illustrato, può contattarmi o qui o scrivendomi su menzin@virgilio.it.

Il terzo capitolo de "Il Settimo plenilunio" è già su http://www.liberodiscrivere.it.

Finora abbiamo fatto conoscenza con la rossa Esharhamat, la ritardataria del primo capitolo, e con la mora Sonia, la poliziotta del secondo episodio. Ora è la volta del ricco e burbero Piero De Mastris. A breve conosceremo anche il quarto protagonista e, quindi, la storia si metterà in moto.

Ecco come inizia il terzo capitolo:

CALL CENTER

– Buongiorno, sono Stefano, in cosa posso esserle utile?
– Senta Stefano, oltre che un nome, Lei ha anche un cognome?
– Certamente.
– E allora me lo dica, perché è la quattordicesima chiamata che faccio al vostro call center e ogni volta mi raccontano una cosa diversa. Voglio sapere con chi sto parlando. Non tollero questo mezzo anonimato dilagante di gente che si presenta solo con il nome.
– Come vuole, non ci sono problemi.
– Problemi ci sono, sennò non chiamerei.
– Mi dica, allora, di cosa si tratta…
– No, mi dica prima LEI il suo cognome…

(CONTINUA)

ARRIVANO I DISEGNI

Leggi anche:

Ecco due immmagini di Piero De Mastris visto da Niccolò Pizzorno, anche la lupa di sopra è opera sua.

Piero De Mastris visto da Niccolò Pizzorno

De Mastris al call center visto da Pizzorno

I DISEGNI SONO TUTTI SU PLENILUNIO7

Annunci

9 responses to this post.

  1. Posted by Perlediyogurt on 13 maggio 2008 at 21:13

    Bellissimo…il progetto sembra davvero molto interessante. Al momento sono di passaggio, ma appena riesco a ritagliarmi un attimo, lo leggo come si deve.

    Rispondi

  2. Posted by zop on 14 maggio 2008 at 10:24

    io non disegno più da dieci anni… se no te lo facevo sai un disgnino? ho perso la mano! 🙂

    Rispondi

  3. Posted by kikmaster on 14 maggio 2008 at 12:13

    Ciao Carlo, se vai a vedere sul mio blog, ho fatto un post riguardo Anobii dove parlo anche un po’ di te. Il tuo Colombo divergente mi ha davvero segnato!!!

    Grazie per tutto quello che fai e hai fatto.

    Altra cosa, riguardo il progetto-disegni: devo ancora accennarlo alla mia ragazza (sai che lei disegna…?!) ma credo che sarebbe molto contenta di partecipare. Deve solo trovare uno spiraglio fra le sue mille e una attività…

    Ciao, a presto!

    Enrico

    Rispondi

  4. Posted by Menzinger on 14 maggio 2008 at 16:55

    Grazie per le splendide parole del tuo blog!
    Spero proprio che la tua ragazza possa partecipare a questa Gallery Novel, dato che conosco i disegni con cui ha illustrato il tuo simpatico romanzo per bambini “Luigino e le pietre della vita”

    Rispondi

  5. Posted by FallenAnGeL83 on 14 maggio 2008 at 21:26

    Io faccio disegni artistici, fumetti o caricature a mano e anche elaborazioni in photoshop, ma diciamo che il tempo per questi hpbby è sempre poco! 😉 però faccio il gragico, e hai ragione…. è già qualcosa!! 😉

    Rispondi

  6. Posted by FallenAnGeL83 on 14 maggio 2008 at 21:26

    *grafico

    Rispondi

  7. Posted by FallenAnGeL83 on 14 maggio 2008 at 21:27

    P.s. – Quasi scordavo, il progetto pare molto interessante! 🙂 Vedremo…

    Rispondi

  8. Posted by scriverecala on 15 maggio 2008 at 09:12

    Settimo Plenilunio continua[..] Il terzo capitolo di Il Settimo Plenilunio, opera di Carlo Menzinger e Simonetta Bumbi alla quale anche io ho collaborato, è uscito sul blog di Carlo. Vari illustratori hanno raccolto l’invito ad inviare disegni da inserire nella futura pubblica [..]

    Rispondi

  9. Posted by argeniogiuliana on 16 maggio 2008 at 22:31

    Il racconto è davvero esilarante. Mostruosamente divertente. Il dialogo sul “Romano de’ Roma che dall’Isola Tiberina a Prati vede il mare mi ha piegata in due. Complimenti a te e Simonetta:-)

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: